Manuale di corporate identity: cos'è e come crearne uno

manuale di identità aziendale

Molte aziende utilizzano un manuale di identità aziendale tra i documenti interni. Questo libro, più o meno esteso, è importante per mantenere un'identità aziendale lineare, senza variazioni che possano interessare i clienti.

ma, Che cos'è un manuale di identità aziendale? Quali vantaggi ti offre? Come ne fai uno? Se vuoi sapere tutto su questo documento, non ti resta che dare un'occhiata alla guida che abbiamo preparato per te.

Che cos'è un manuale di identità aziendale

Che cos'è un manuale di identità aziendale

La prima cosa che devi sapere è a cosa si riferisce il termine manuale di identità aziendale. Si tratta in questo caso di un documento aziendale che stabilisce le regole e le linee guida da seguire in azienda per offrire e mantenere un'identità visiva sia per i clienti che per i lavoratori.

In altre parole, quello che fa è stabilire l'essenza di come saranno gli elementi grafici del marchio e come applicarli, sia online che offline. Elementi come il tipo di logo, colori, caratteri...

Questi manuali possono essere molto semplici, specialmente per le piccole imprese, o grandi manuali estesi in grandi aziende. E chi li usa? Bene, aziende come Vodafone, Endesa, Adidas ... Stabiliscono le linee guida da seguire, non solo con i loghi, ma in molti altri elementi come pubblicità nei media, prodotti, cataloghi, cancelleria, pubblicità televisiva, social network, decorazione di negozi, ecc.

Manuale di identità aziendale vs manuale del marchio

Hai mai pensato che il manuale di corporate identity e il manuale di brand siano la stessa cosa? Di sicuro SI. Ma la realtà è ben diversa.

Entrambe le cose sembrano essere la stessa cosa, ma non lo sono. Mentre il manuale di identità aziendale si concentra sulla parte grafica del marchio, l'identità visiva di quel marchio, il manuale del marchio non rimane solo alla «base», ma va molto più in profondità, riflettendo anche aspetti che non possono essere "toccati" come i valori aziendali, il tono di voce, il modo di comunicare con i potenziali clienti, e così via.

Quindi, quando si costruisce un documento e l'altro, anche se possono andare di pari passo, il manuale di identità aziendale rimane davvero solo sulla base di ciò che è il nome del marchio.

benefici

Non molte aziende hanno un manuale di identità aziendale e, tuttavia, l'esistenza di uno, così come l'uso di esso, ha molti vantaggi che, forse, non hai realizzato. Li riassumiamo:

Risparmierai tempo e risorse con il manuale di identità aziendale

Immagina di assumere una persona. Le fai fare un giro dell'azienda e le dici tutto quello che ha bisogno di sapere sull'identità aziendale... Ci vuole tempo, e anche la persona che le insegna tutto non può lavorare durante il tempo in cui visita questo lavoratore.

Ma cosa succede se un nuovo lavoratore è arrivato la settimana successiva? Sprecheresti ancora diverse ore del tuo tempo e con esso risorse che potresti utilizzare per altre cose.

Un manuale di identità aziendale ti permette di perdere meno tempo, fai solo una breve presentazione e scrivi le informazioni di cui hai bisogno per svolgere adeguatamente il tuo lavoro per l'azienda.

Hai maggiore coerenza

Spesso, soprattutto con il passare del tempo, le persone tendono a dimenticare le regole che sono state seguite all'inizio. È come se si desse ampio spazio a certi aspetti e questo, alla fine, si ripercuote sull'azienda.

Pertanto, per evitarlo, avere le regole e le comunicazioni attraverso un manuale di identità aziendale aiuta a non dimenticarle e di avere un "parametro" equo per tutti.

Dai un'immagine migliore ai clienti

Perché avendo un manuale di identità aziendale stai dicendo ai clienti che ci tieni perché c'è un buon andamento dell'attività e che comunichi con i tuoi dipendenti in modo che siano consapevoli di tutto ciò che devono sapere sull'azienda.

Come creare un manuale di identità aziendale

Come creare un manuale di identità aziendale

Concentrandosi su come dovresti creare un manuale di identità aziendale, la prima cosa su cui dovresti essere chiaro è il tipo di informazioni di cui avrai bisogno per prepararlo.

In questo caso, deve essere definito, perché parliamo di elementi che non dovrebbero cambiare ogni tanto (visto che si tratta che i clienti associano il marchio, non cambiarli ogni due per tre):

  • Logo.
  • Palette dei colori.
  • Tipografie.
  • Icone e simboli.
  • Banca di immagini.
  • Extra.
  • Applicazioni.

Tutto questo è fondamentale in un manuale di identità aziendale, ma per quanto riguarda la struttura? Lo dividiamo per te.

La struttura del manuale di identità aziendale

Questo documento deve seguire un ordine in modo che tutte le informazioni siano ben comprese e non ci siano dubbi o problemi quando lo si applica nei lavori o in qualsiasi applicazione che viene eseguita (televisione, stampa, cartelloni pubblicitari, ecc.).

La struttura sarebbe la seguente:

Introduzione del manuale di identità aziendale

In cui parla della filosofia, dei valori, della personalità e del tono del marchio che possiede. È importante chiarire questa sezione in quanto è la base per comprendere il motivo di tutto il resto.

Logo

Il logo è una parte fondamentale dell'identità grafica del marchio. Per questo motivo il design, colori e usi.

Alcuni aspetti che devono essere rispecchiati sono, ad esempio, lo spazio che deve essere lasciato attorno al logo in modo che non appaia troppo carico, o il massimo e il minimo del logo senza che smetta di leggere o appaia troppo sfocato.

Anche qui potrebbe esserci una sezione per le variazioni del logo, per vedere come apparirebbe con diversi colori, formati, ecc.

Colori

Sebbene abbiamo detto prima che i colori sono già coperti nel logo, in questo caso si approfondisce i colori, nello specifico i valori di colore, che possono essere stabiliti tra tre: RGB, CMYK, HEX o Pantone (quest'ultimo è il più utilizzato perché consente al colore utilizzato di essere quello effettivamente stampato, nella stessa tonalità).

Come creare un manuale di identità aziendale

Composizione

La sezione composizione stabilisce il regole di base che il design deve avere in modo che sia in linea con ciò che si vuole ottenere visivamente dal marchio.

icone

Oltre al logo, le icone e altri elementi sono importanti e dovrebbero seguire lo stile del logo nel suo insieme. Ecco vengono specificati aspetti tanto diversi quanto le dimensioni di questi, i colori che avranno quando non vengono premuti e quando vengono premuti, se avranno suono o meno, se il testo che hanno cambierà, ecc.

Immagini

In questo caso stiamo parlando Banca d'immagini che l'azienda avrà sul marchio stesso. Possono essere fotografie ma anche illustrazioni, disegni... Tutti devono essere di alta qualità e trattati in modo appropriato per esaltare la visione del brand.

Tipografia

Infine, abbiamo la tipografia, cioè il tipo di carattere da utilizzare nel marchio. Qui, aspetti importanti come la dimensione del carattere, il tipo di spaziatura, se devono essere utilizzati sfondi scuri e / o chiari, se ci saranno titoli (H1, H2, H3 ...) e paragrafi o solo paragrafo, ecc. essere dettagliato qui.

Se l'azienda è grande, oltre a questi punti del manuale di identità aziendale, ne vengono inclusi altri specifici per ciascuna delle applicazioni che hanno: per media stampa, riviste, pubblicità web, televisione, social network, ecc.

Ti è più chiaro ora cos'è il manuale di identità aziendale?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.