Come calcolare il prezzo di vendita

prezzo di vendita

Immagina di aver creato un prodotto di cui sei molto orgoglioso e che vuoi vendere. Potresti già avere il tuo primo venditore che ti chiede: quanto vale? E tu vai in bianco... Come calcolare il prezzo di vendita?

Perché, se chiedi poco, perdi; E se è troppo, il potenziale cliente potrebbe considerare di aver chiesto molto e quindi non voler ottenere il prodotto. Se anche tu te lo stai chiedendo, o pensi che qualcosa del genere avvenga nel tuo eCommerce ed è il motivo per cui non vendi, allora ti daremo alcuni consigli su come calcolare il prezzo di vendita di prodotti (e servizi).

Come sapere quanto vale il tuo prodotto

Come sapere quanto vale il tuo prodotto

Diciamolo chiaro, il prezzo di un prodotto non è così semplice come dare una cifra. Ci sono molti fattori che determinano qual è il prezzo di vendita, e anche molti metodi che aiutano a trovare quella giusta quantità sia per i clienti che per le aziende e le imprese. Quindi vincono tutti. Ma come lo ottieni?

Quando si calcola il prezzo di vendita, vengono presi in considerazione diversi fattori. Uno dei primi è, senza dubbio, il costo di quel prodotto, cioè quanto devi spendere per realizzare quel prodotto. Ad esempio, immagina che ciò che vuoi vendere sia un libro di carta. Se sei stato in una tipografia, ti avranno detto che x libri costano x euro, che, dividendo per il numero di libri, ti darà una cifra. Questo è quanto paghi per libro e quanto, per lo meno, dovresti recuperare per libro. Diciamo che questa cifra è di 5 euro.

Ciò significa che il prezzo di vendita di quel libro è di almeno 5 euro. Tuttavia, se lo vendi in questo modo non avrai alcun profitto. Infatti, se dovessi inviarlo, le spese di spedizione sarebbero a tuo carico, quindi perderesti denaro.

È per questo, al costo di produzione del prodotto si aggiungono altre spese con sono:

  • Costi di imballaggio e spedizione.
  • Costo di tutte le ore impiegate per realizzare il prodotto.
  • Beneficio che vuoi ottenere.

Ora, questo non significa che invece di chiedere 5 euro ne chiediamo 50. Per procura, puoi, ma ti compreranno? Il più possibile è che no. È qui che entrano in gioco i fattori che possono aiutarti a stabilire il miglior prezzo di vendita.

Su quali fattori puntare per fissare il prezzo di vendita?

Per calcolare il prezzo di vendita di un prodotto esiste una formula che può tornare utile. È come segue:

Prezzo di vendita = costo * (100/100-redditività)

Tuttavia, dovresti tenere presente che altri fattori influenzano questa formula, che sono:

  • La competizione. Devi mettere un prezzo che più o meno non ti distingua troppo da quelli della tua concorrenza ma allo stesso tempo offri qualcosa al cliente per scegliere te al posto del concorrente.
  • Il prezzo psicologico. Quando acquisti qualcosa che costa 49,95 sappiamo che stai spendendo 50 euro. Ma molte volte l'impressione è di non aver speso 50 euro, ma meno, anche se 5 centesimi in meno.
  • Imagen del producto. Immagina di voler vendere un giocattolo per 50 euro, ma dà l'immagine di essere cinese. Compreresti qualcosa a quel prezzo? Il più possibile è che no. L'immagine e il modo in cui gli utenti vedono il tuo prodotto influenzeranno ciò che sono disposti a pagare.
  • Offerta e domanda. Non c'è dubbio che se i clienti vogliono il prodotto a tutti i costi, non importa pagare di più. Ma se non lo vogliono, dovresti abbassare il prezzo per poterlo vendere.

Quali metodi utilizzare per impostare il prezzo

Quali metodi utilizzare per impostare il prezzo

Esistono due metodi comunemente utilizzati per calcolare il prezzo di vendita dei prodotti. Non significa che devi fare affidamento su di loro poiché devi tenere conto di più fattori, come abbiamo visto.

  • Metodo del profitto lordo. È il modo tradizionale di sapere a quanto vendere un prodotto. Ciò che viene fatto è determinare qual è la percentuale di profitto che ha il prodotto.
  • Margine di contribuzione. In altre parole, il profitto che vuoi ottenere dalla vendita di quel prodotto. In questo modo, ti assicuri di guadagnare quel profitto indipendentemente dalla spesa del prodotto.

È meglio un prezzo di vendita basso o alto?

È meglio un prezzo di vendita basso o alto?

Molti sono dell'opinione di mettere i prezzi più bassi possibile, al fine di incoraggiare le vendite e le persone a comprare di più. Ma potresti incontrare la spiacevole realtà: che non vendi.

Molti le aziende possono permettersi di minimizzare il profitto nel tentativo di farsi conoscere o per fare promozioni speciali. Il problema è che, a volte, quel prezzo l'unica cosa che provoca è che ci sono più debiti perché tutte le spese non sono coperte. Oppure, coprendoti, scopri che non vendi.

Questo è molto comune, specialmente negli eCommerce. Facciamo un esempio:

Immagina che ci sia un telefono di cui ti sei innamorato. In un eCommerce ti costa 150 euro e in altri 400 euro. Il prezzo "normale" di questo terminale è di 350 euro. Ora ti chiediamo, quale sceglieresti davvero? Non avresti dubbi sull'acquisto di quello da 150 euro perché pensi che sia una truffa, o che non ti manderanno davvero il telefono che desideri, che è di scarsa qualità, ecc. In quei casi, se non la trovi a 350 euro, la cosa più normale è che, se la vuoi davvero, spendi di più per farcela, invece di meno.

Ed è che a volte, se abbassi troppo il prezzo, puoi trovarti in questa situazione. Cosa sarebbe successo se invece di chiedere 150 euro ne avessero chiesto 300? Ebbene, visto che è più vicino al prezzo al dettaglio che la maggior parte ha, alla fine opteresti per quello di 300 perché è un risparmio e non è una riduzione così grande da farti dubitare.

A margine c'è la reputazione del negozio, se ha opinioni o valutazioni, ecc. (che può anche influenzare la decisione finale).

In breve, quello che stiamo cercando di spiegarti è che, a volte un prezzo basso farà sì che i clienti diffidino della tua qualità, dei prodotti e dell'azienda stessa. Mentre uno alto limiterà molto i clienti (è come abbiamo detto, se lo trovi più economico e lo vuoi davvero, lo pagherai di più).

Ora ti è diventato più chiaro come calcolare il prezzo di vendita di un prodotto o servizio?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.