Strategia su TikTok da 0 a 100 per l'Ecommerce

tic toc

Ormai è chiaro che i social media offrono agli eCommerces molte opportunità di vendita. In effetti, molti hanno abilitato i negozi al loro interno (un chiaro esempio è Facebook, che ti permette di creare un "mini-store" per vendere i tuoi prodotti senza che i clienti debbano lasciare la rete). In generale, i social network aiutano organicamente ad avere più vendite; ma non tutti lo fanno allo stesso modo. Facebook, Twitter, TikTok, Instagram, Clubhouse ... ce ne sono tanti e ognuno con una strategia.

I più noti sono senza dubbio Facebook e Instagram, due grandi "potenze" per un negozio online. Ma altri stanno calpestando, come Tik Tok. Sai quale strategia può portarti da 0 a 100? Te lo spieghiamo di seguito.

Social network, canali per creare community

Social network, canali per creare community

Creare strategia nei social network Non è cercare in Internet, tirare fuori un manuale e applicarlo. Ogni negozio online ha i suoi "trucchi", quelle strategie che lo servono (e altri no). L'obiettivo di una strategia è generare una comunità di persone. Hai bisogno di utenti realmente interessati, ai prodotti che hai in vendita o ai servizi che offri. In caso contrario, non interagiranno, al di là del piacere e dell'oblio.

Ad esempio, immagina di avere un negozio di giocattoli. E chiedi a tutti i tuoi amici di Facebook di mettere mi piace alla tua pagina. Ma tra tutti ci sono persone che non hanno figli o che non amano i giocattoli. Forse, per impegno, lo faranno, ma non aspettatevi che condividano o siano incoraggiati a comprare, perché non è qualcosa che li interessa.

I social media dovrebbero essere visti come un club. Dovrebbero includere persone che sono davvero felici e come te per inviare loro informazioni su base regolare, che vogliono interagire con altre persone che hanno gli stessi gusti e che partecipano al messaggio che stai diffondendo.

Ma, per ottenere ciò di cui stiamo parlando, è necessario che ti poni alcune questioni come:

  • A che tipo di contenuto potrebbe interessare la mia comunità?
  • Cosa vorresti imparare?
  • Con che tipo di contenuto ti diverti?

Quella pratica in cui vengono condivise le informazioni e le pubblicazioni degli altri va bene, ma dobbiamo essere realistici: quello che ci interessa è che parlino di noi, che condividano le nostre pubblicazioni, link e prodotti. Perché quello che fai è formare una comunità fedele che cerca un certo tema in cui siamo al centro dell'attenzione.

Per eCommerces, Instagram è il gioiello della corona

Per eCommerces, Instagram è il gioiello della corona

Anni fa, il social network in cui dovevi essere presente come negozio online era Facebook e Twitter. Entrambi i social network stavano crescendo come una schiuma, fino a quando Facebook non ha superato Twitter ed è stato il preferito per un eCommerce.

L'aumento dei follower era qualcosa che ossessionava le aziende perché, dove c'erano più persone, più opportunità ti dava di leggerti, notare la tua azienda e decidere di acquistare da te.

Nel tempo, Facebook stava perdendo forza, e lo ha fatto relativamente presto, ma in realtà è perché il pubblico ha cambiato rete. La "moda" non era più Facebook, ma Instagram, e c'erano tutti gli eCommerces a cercare di essere i primi, i più rilevanti del settore o del tipo di attività. Il suo obiettivo? Il pubblico.

Ora le aziende sono su Instagram e sanno che i post devono essere costanti, intensi e dinamici: storie quotidiane, dirette, video IGTV, brevi video per Reels, pubblicazioni "normali" ... Tuttavia, ti imbatti in un problema e cioè che non puoi inserire link nelle pubblicazioni, al di là dei link del profilo o dello swipe up di le storie, con cosa portare quel cliente al tuo sito web è abbastanza difficile e questo fa male alla visibilità.

Y poi è arrivato TikTok

E poi è arrivato TikTok

TikTok è stata una rivoluzione nei social network. È ancora troppo nuovo per valutare se avrà davvero un lungo futuro nel tempo, e la verità è che è così verde che ancora non sappiamo fino a che punto possa arrivare il suo scopo. Ma quello che sappiamo è che ci sono molti influencer che stanno riuscendo a Tik Tok con battute, balli ...

I brand stessi si sono posti su questo social network, soprattutto se il tuo pubblico di destinazione sono i giovani. Ora, ci sono eCommerces su TikTok? I marchi hanno un posto in questa rete che è nata come musica e ora ospita contenuti di generi molto diversi?

Analizzando i negozi online che hanno una presenza su TikTok, troviamo, ad esempio, il marchio diveral.com, il primo sexhop online del settore, con appena 5 mesi di vita nel social network nato come Musicaly, conta già più di 400mila follower. Come hai fatto? Questo negozio erotico che utilizza i canali social per pubblicare contenuti educativi sull'educazione sessuale con tono fresco, chiuso e naturale senza essere eccessivamente commerciale. Nella sua canale tiktok hanno proseguito il loro lavoro educativo affrontando anche questioni di sessualità adattandosi completamente al tono, un formato che questa rete consente ottenendo più di 18 milioni di visualizzazioni in alcuni dei suoi video.

Ci sono pochi marchi che creano qualità e contenuti strategici su Tiktok e Diversual è un chiaro esempio di adattamento all'ambiente e di sfruttare le opportunità di un boom come Tiktok è stato e continua ad essere, ma questo non significa che se hai un eCommerce non puoi provarlo. L'importante è trovare quell'approccio al tuo canale in modo che sia abbastanza attraente per coloro che consumano questo tipo di contenuti. Inoltre, devi tenere presente che deve essere agganciato in soli 3 secondi. Quindi video di qualità e impressionanti che interessano davvero un gran numero possono aprire le porte per farti alzare come schiuma.

Sebbene i vantaggi per un marchio di utilizzare il social network della moda siano molti, come Instagram, l'unico link statico che ti permette di mettere questo social network è quello del profilo. Pertanto, è importante trovare un modo per deviare il traffico verso il negozio. E il modo migliore è creare una pagina di destinazione che si collega alle pagine web che vogliamo evidenziare, promozioni o campagne in corso e persino ai prodotti di punta.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.