Cosa sono le canalizzazioni di vendita

imbuti di vendita

Se hai un eCommerce, o sei semplicemente interessato a ciò che è marketing digitale, sicuramente di tanto in tanto ti sei imbattuto nel termine canalizzazioni di vendita, qualcosa che è molto necessario imparare dalla base per ottenere il massimo da esso.

ma, Cosa sono le canalizzazioni di vendita? Quali sono i vantaggi del loro utilizzo? E come possono essere creati? Di tutto questo, e molto altro, è ciò di cui vogliamo discutere con te di seguito.

Cosa sono le canalizzazioni di vendita

Cosa sono le canalizzazioni di vendita

Le canalizzazioni di vendita, chiamate anche canalizzazioni di vendita, sono un argomento che ora si sente ovunque. Il problema è che, il più delle volte, non si conosce con certezza il vero significato di questo termine, che crea problemi nel crearlo, applicarlo e ottenere i risultati che ci si aspetta. Pertanto, un concetto di canalizzazione di vendita veramente compreso è il seguente:

Le canalizzazioni di vendita sono i passaggi che un utente segue fino a quando non acquista finalmente un prodotto o richiede un servizio da noi.

In altre parole, è un processo di vendita che viene stabilito in passaggi, o fasi, in modo tale che l'utente venga portato dove desidera in modo che l'ultimo passaggio sia l'acquisto. Alcuni credono che ci sia un passaggio successivo, ovvero il feedback.

Pertanto, le canalizzazioni di vendita (che sono così chiamate perché hanno quella forma, dal più grande al più stretto) è uno schema in cui possiamo definire i passaggi che un utente dovrà compiere per diventare un nostro cliente, sia perché acquista qualcosa nel tuo eCommerce o perché assumi un servizio.

Quali sono i vantaggi delle canalizzazioni di vendita

Quali sono i vantaggi delle canalizzazioni di vendita

Guardando il concetto stesso, la tua mente potrebbe considerare i potenziali vantaggi delle canalizzazioni di vendita in questo momento. La verità è che ce ne sono diversi, tra i quali possiamo evidenziare quanto segue:

Conoscerai i tuoi utenti e clienti

In questo caso, quando inizi a creare una canalizzazione di vendita, il tuo pubblico di destinazione è abbastanza ampio, per poter raggiungere molte persone. Ma, con il passare delle fasi, quel gruppo diventa sempre più piccolo. Quegli utenti che rimangono sono in realtà il pubblico che è interessato a te e puoi gradualmente apprendere le aspettative che hanno in ogni fase fino a raggiungere la fine.

Cos'è questo per te? Ebbene, è molto semplice; per realizzare campagne personalizzate e per trovare il tuo pubblico di destinazione, quello che è interessato a ciò che vendi o fai.

Maggiore produttività per la tua azienda

Quando ci si concentra su un gruppo specifico o un pubblico specifico, è logico che risparmiare sui costi perché non devi più investire in un grande gruppo, ma su uno più piccolo, uno di quelli che ti darà davvero più beneficio perché l'investimento che farai otterrà risultati migliori.

Conoscerai le fasi che falliscono o dove perdi utenti

Il bello delle canalizzazioni di vendita è che, essendo offerte in più fasi, saprai in ogni momento in quale di esse sono rimasti gli utenti, se se ne sono andati, se hanno continuato e le ragioni per cui non hanno continuato.

Ed è quello, quando c'è un file grande perdita di utenti in una certa fase, può essere che questo sia il problema (beh perché il messaggio non è adeguato, perché non c'è attrazione, perché sono disincantati ...).

Fasi di un imbuto di vendita

Fasi di un imbuto di vendita

Dovresti sapere che le canalizzazioni di vendita non vengono utilizzate solo per ciò che indica il loro nome, cioè per vendere. Possono anche servirti, tra le altre cose, per ottenere follower su un blog, ad esempio.

Quello che dovresti tenere a mente è questo Ogni canalizzazione di vendita è composta da tre fasi importanti: TOFU (Top of the Funnel); MOFU (Middle of the Funnel); e BOFU (fondo dell'imbuto). O qual è lo stesso: la parte superiore, centrale e la base o la fine.

Queste 3 fasi sono in realtà suddivise in quattro passaggi in totale che devono essere sviluppati affinché le canalizzazioni di vendita abbiano successo. Questi sono:

Infatuazione (o attrazione)

È la prima fase, in cui devi attirare gli utenti sulla tua pagina, sul tuo blog ... In altre parole, devi invoglia gli utenti a visitare il tuo sito web. Per fare questo, devi usare tecniche pubblicitarie, sia sui social network, nei motori di ricerca, nella pubblicità su altre pagine web, forum ...

Una volta raggiunto il tuo sito web, entra nella fase successiva.

Hitch

Ora che sono sul tuo sito web, sia esso normale o eCommerce, devi convincerli che offri qualcosa che li interessa, che vogliono. Cioè, devi fornire loro contenuti o prodotti che li catturino davvero.

Gli esperti sono dell'opinione che questa fase avrebbe successo se l'utente si iscrivesse alla pagina, perché diventa un mero utente di un abbonato e potenziale cliente. La verità è che è così, poiché se si iscrive e ti lascia i dati, è perché quello che gli offri lo ha convinto a farlo. Indipendentemente dal fatto che ti acquisti o meno in quella fase. Ora, nel caso dell'eCommerce, le persone raramente si iscrivono alle newsletter, a meno che tu non offra loro qualcosa di utile in cambio (uno sconto, un codice ...).

Un'altra opzione sono le opinioni che altri clienti possono lasciarti e che servono ad agganciare o convincere gli utenti sui tuoi prodotti e / o servizi.

Canalizzazioni di vendita: processo decisionale

Una volta che quella persona si è iscritta o ha visto le opinioni sui prodotti che vendi e sui servizi che offri, è tempo che tu prenda la decisione. Questa è la parte più importante delle canalizzazioni di vendita e dove puoi sbagliare di più.

Il motivo non ha tanto a che fare con il fatto che le fasi precedenti falliscono, ma perché gli utenti stanno diventando più esperti e cercano buone opportunità, quindi se non dai loro la fiducia di cui hanno bisogno, né li convinci ad acquistare da tu invece di un altro, perderai valore e, quindi, un cliente.

Vendita

La ultima fase delle canalizzazioni di vendita, e quello su cui vorresti lavorare molto di più, di sicuro. In questa fase viene presentato il prodotto o servizio che aiuta a convincere l'utente. Per fare questo, devi chiarire il problema che hanno e la semplice soluzione che proponi, cioè il tuo prodotto o servizio.

Questa fase è quella in cui puoi fallire di più, oltre al fatto che su 100 utenti, solo 10 o meno possono completare le canalizzazioni di vendita. Ma è importante vedere cosa hanno quegli utenti per convincerli e perché gli altri no.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.