Suggerimenti per creare concorsi su Facebook e promuovere il tuo e-commerce

concorsi su facebook

Uno dei modi più comuni per pubblicizzare il tuo e-commerce è attraverso i concorsi di Facebook. Con loro puoi raggiungere un gran numero di spettatori che si iscrivono per partecipare e avere la possibilità di vincere ciò che metti in palio. Migliore è il premio, più puoi ottenere.

Ma ci sono momenti in cui i concorsi di Facebook non vanno come vorresti. Pertanto, oggi vogliamo lasciarti una serie di suggerimenti per aiutarti ad avere concorsi di successo che comportano la promozione del tuo eCommerce con buoni risultati. Vuoi sapere come?

Cosa sono i concorsi su Facebook

Cosa sono i concorsi su Facebook

Se hai navigato su Facebook, sicuramente nel profilo di un amico o anche nei suggerimenti che compaiono nel pannello principale del social network hai notato che hanno condiviso una pagina e un giveaway. Questi sono i cosiddetti concorsi su Facebook, un modo per promuovere una pagina di Facebook per "premiare" in qualche modo i follower della pagina (sia attuali che nuovi che, istruiti dal contest, mettono mi piace e seguono la pagina).

È anche uno strumento che molti usano per ottenere traffico sul tuo eCommerce (perché molti, mentre aspettano, visitano il tuo sito web e vedono cosa vendi), o per generare coinvolgimento (o cosa è lo stesso, agganciare i follower e che si sentono curati per e apprezzato). Inoltre, utilizzando la portata di Facebook, siamo in grado di raggiungere molte più persone. Ora, tieni presente che non avrai sempre successo. Sebbene tu faccia tutto bene, potrebbe essere il caso di non ottenere il risultato che ti aspetti. Ma è inevitabile, dal momento che non puoi prevedere al 100% cosa accadrà.

Le regole di Facebook per lo svolgimento di concorsi

Le regole di Facebook per lo svolgimento di concorsi

Poiché utilizzi una "piattaforma" diversa dal tuo eCommerce, per creare contest su Facebook devi rispettare le regole stabilite. E questi sono:

  • Metti in chiaro quali sono le condizioni del concorso. Cioè, chi vincerà, se per partecipare devi vivere in un certo posto, avere un'età o qualsiasi altra caratteristica (che non è discriminatoria, ovviamente).
  • Stabilire gli aspetti legali. In questo caso ci riferiamo alla protezione dei dati, all'accesso alle informazioni private dei partecipanti (e chiedendo loro di accettare che queste informazioni possano essere utilizzate per scopi commerciali).
  • Esente Facebook. Sì, puoi organizzare concorsi su Facebook, ma il social network non è responsabile di nulla, nonostante sia la piattaforma in cui si svolge il concorso. In effetti, dovrebbe anche essere chiarito che Facebook non sponsorizza il concorso.
  • Limita il messaggio. E ci sono diverse cose che Facebook non consente, ad esempio, e qualcosa di molto comune nei concorsi: condividere la pubblicazione per partecipare; chiedere che altre persone siano taggate; o l'auto-tagging delle foto.

Buoni consigli per creare concorsi su Facebook

Buoni consigli per creare concorsi su Facebook

Se vuoi farlo concorsi su Facebook per promuovere il tuo eCommerce, devi tener conto di aspetti importanti. Per esempio:

Gli obiettivi che vuoi raggiungere

Guadagnare follower non è la stessa cosa che indirizzare traffico al tuo e-commerce. Ognuno di loro ha uno scopo diverso. Nel primo caso, quello che farai è avere persone che seguiranno la tua pagina e che tu possa fidelizzare nel tempo; Nel secondo, genererai traffico in modo che Google ti guardi con occhi buoni (e quindi puoi iniziare a posizionarti).

Come puoi vedere, gli obiettivi di ciò che vuoi ottenere sono importanti, soprattutto perché saranno gli altri aspetti a governare.

Il pubblico di destinazione

Per eseguire concorsi su Facebook devi sapere a chi ti rivolgerai. Tieni presente che i concorsi ti daranno una crescita di follower e Mi piace, ma questo non significa sempre che genereranno vendite. Pertanto, devi stabilire il tuo pubblico di destinazione per massimizzare il risultato che stai cercando, soprattutto se ciò che desideri sono le vendite.

Un premio allettante

Immagina di mettere concorsi su Facebook per vincere ... un segnalibro. Bene, a priori, poche persone si iscriveranno perché non stai dando un premio che attira le personeo utile per apprezzare o effettuare altre interazioni.

Detto questo, i migliori consigli che possiamo darti per creare concorsi su Facebook sono questi:

Non chiedere troppe cose

Nei concorsi di Facebook, non dovresti chiedere troppo. Quando costringi le persone a fare 3-4 cose per partecipare, il semplice fatto di doversi preoccupare di rispettare tutto fa passare le persone al concorso, perché non vedono che il premio vale il tempo che investiranno (anche se è poco).

Pertanto, cerca di semplificare il più possibile la loro partecipazione in modo che non si preoccupino di farlo, ma che gli piaccia perché si sentono accuditi (e non sfruttati o che sono un modo per l'eCommerce di avere pubblicità gratuita).

Stai attento ai dettagli

Hai fatto un concorso, fantastico. Ma, Hai fissato la scadenza e come verrà scelto il vincitore? A volte un grosso problema di questi è che la gente pensa che ci sia "tongo". Quindi, quando organizzi il concorso, metti sempre tutte le regole che lo governano in modo che sappiano come verrà eseguito.

E cerca di essere il più obiettivo possibile.

Offri un premio di consolazione

Sfortunatamente, nei concorsi di Facebook come in qualsiasi altro luogo, di solito ci sono 1-2 vincitori e basta. Ma immagina che 2000 persone partecipino. O 20000. Solo 1 vincitore su così tanti sembra uno scherzo. Inoltre, molti, quando vedono che ci sono così tanti partecipanti, smettono di provarci.

Quindi, per quanto puoi, cerca di offrire a tutti un premio di consolazione, che può essere uno sconto da acquistare nel tuo eCommerce. In questo modo, offrirai un dettaglio per quei follower che hanno partecipato. E iniziando a costruire lealtà.

Questo premio puoi annunciarlo nelle regole del concorso (soprattutto se si stima di avere un vasto pubblico) o farlo di sorpresa per tutti coloro che hanno partecipato. E come fornire i dettagli? Bene, hai due opzioni:

  • Utilizza i dati che raccogli per partecipare al concorso (in questo caso il nome e l'email).
  • Metti una pubblicazione con quel dettaglio. L'unica cosa che anche chi non ha partecipato potrebbe beneficiare di quel premio di consolazione. E poi non sarebbe un premio per chi si è preso la briga di partecipare.

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)