Come ottenere abbonati su YouTube

Come ottenere abbonati su YouTube

Una delle attività che praticamente tutti noi facciamo su Internet è aprire un canale YouTube. Che siamo persone, aziende, negozi online... tutti vogliamo avere una presenza in quel network che, sempre di più, sta avendo un boom maggiore. Ma il prossimo passo è come ottenere abbonati su YouTube. Qual è il più difficile?

Avere un canale YouTube è inutile se le persone non vedono i video che pubblichi e ottenerli, al di là della tua famiglia e dei tuoi amici, può essere complicato. Ma non impossibile. Parliamo di alcuni modi per ottenerli.

Canale YouTube, perché scommetterci?

Canale YouTube, perché scommetterci?

Se noti, i social network stanno cambiando. All'inizio prevaleva il testo. Poi le immagini, gli adesivi sia di testo che di immagine e, adesso, i video.

Reti come TikTok, Instagram... stanno unendo sempre più le forze per i contenuti visivi, e non solo per i contenuti di immagini, ma anche per i contenuti video.

Inoltre, molti influencer sono famosi per i loro video, come Rubius, Ibai Llanos, ecc. che ha fatto saltare tutti per creare un canale.

Nel caso di un eCommerce è anche fattibile, perché aiuta a connettersi con il pubblico. Ma non vale la pena caricare nessun video, è importante fare una pianificazione editoriale per riuscire a raggiungere il pubblico che cerchi e, soprattutto, gli iscritti su YouTube.

Modi per ottenere iscritti su YouTube

Modi per ottenere iscritti su YouTube

Se sei appena agli inizi, o è passato un po' di tempo ma vedi che gli iscritti non stanno aumentando e che vorresti raggiungere più persone, ecco alcune idee che possono aiutarti a raggiungerli.

Eseguire concorsi o lotterie

In questo caso, puoi farlo sul tuo sito web, su tutti i tuoi social network e, ovviamente, su YouTube.

Le condizioni? Che diventino iscritti al tuo canale YouTube. A seconda del premio e del pubblico del concorso e della lotteria, ne otterrai di più. Ad esempio, puoi potenziarlo investendo dei soldi in annunci, che gli daranno maggiore visibilità.

All'inizio funzionerà di più se regali qualcosa, ma se la community inizia a essere più attiva potresti chiedere loro di partecipare proponendo sfide o facendoli partecipare ai tuoi video, che di solito funziona sempre.

Fai qualcosa di unico

E per unico intendiamo diverso. Notare che Ci sono milioni di canali, ed è vero che non inventerai nulla che non sia già stato inventato. Ma ci sarà sempre un modo per farlo.

Nel caso di un eCommerce, la cosa è un po' più complicata, ma sicuramente puoi realizzare video che hanno l'essenza del tuo marchio, il modo di vendere, informare, ecc. Questo ti farà riconoscere.

Un esempio, e se per vendere un prodotto ci creassi una storia? Sarebbe breve di appena un minuto, ma è talmente originale che sicuramente non sono in molti ad averlo provato. E sì, è costoso. Oppure no, dipende da come lo fai (in questo momento ci viene in mente di fare burattini di carta (di quelli che quando ti muovi le foglie sembrano muoversi) e, ad esempio, di tirare un inchino e attirare il prodotto che stai vendendo .

Dai un design accattivante al tuo canale

Il tuo canale YouTube non riguarda solo i video. Hai una homepage che devi decorare per attirare l'attenzione e, allo stesso tempo, per segnare il tuo stile.

Quindi devi dedicare del tempo per ottenere un aspetto professionale e, soprattutto, che ti identifichi, sia come persona che come azienda, marchio, eCommerce...

Copia le etichette sulla tua concorrenza

Sicuramente hai individuato uno o più canali della concorrenza e vorresti diventare come loro, per poi superarli. Bene, che ne dici di copiarli? Non tutto, ma sì il modo in cui taggano i loro video Perché, così, quando qualcuno cerca quelle parole, non solo appariranno quelle della concorrenza, ma anche le tue.

aumentare gli iscritti su YouTube

Battezzate i vostri iscritti

Gli iscritti a YouTube sono il tuo fan club, la tua legione, le tue creature... sono persone interessate a quello che fai e, per farli partecipare al canale, puoi scegliere un nome.

Nel caso dell'e-commerce? Non farlo. Ma sì, dovresti fare riferimento a determinati abbonati, ad esempio coloro che ti fanno domande, perché li farai sentire importanti, che sono orgogliosi perché qualcuno li ha nominati e perché danno la risposta alla domanda che hanno fatto in diretta (o in un altro video).

Esegui campagne a pagamento

È inevitabile che, ad un certo punto del tuo canale, tu debba investire denaro per lanciarlo. Se speri di ottenere molti follower in modo naturale, devi armarti di pazienza e molto tempo, perché ci vorrà del tempo per averli.

Così, pagare per le campagne su Facebook Ads, Instagram Ads o Google è un modo per accelerare il processo.

Ora, tieni presente quanto segue: cerchiamo iscritti, ma non entriamo nella qualità o non qualità di essi. Questo ti dirà le cifre che rimangono dopo aver terminato una campagna (molto dopo poiché molti si disiscrivono).

Che cosa Non ve lo consigliamo affatto, è voler gonfiare il numero di iscritti acquistandoli perché l'unica cosa che farà è che tu abbia degli stranieri, senza profilo, e che siano falsi. Ciò si vede, soprattutto se hai 20000 iscritti e nessuno ti commenta, o se hai solo 1-2 Mi piace. Non ingannerai nessuno tranne te stesso. E l'ego è molto cattivo.

Collabora con gli youtuber

Se inizi con il canale, avere la collaborazione di canali già più consolidati Sarebbe l'ideale, perché ti aiuteranno a crescere se ti menzionano. Quindi prova a prenderlo.

Sì, è possibile che ti chiedano un compenso, o nel caso di un negozio che dai loro delle cose, ma se ottieni risultati, potrebbe non essere così male.

Non dimenticare la SEO YouTube

Cosa intendiamo con questo? Beh, in particolare a cosa? titoli, descrizioni, tag, hashtag... Devono andare secondo ciò che le persone vogliono, cercano e seguono. Se riesci a fare un buon audit del tuo canale YouTube e riesci a ottenere le parole chiave del tuo settore, in base a ciò che viene cercato su YouTube, i tuoi video compariranno nelle ricerche.

Come puoi vedere, sapere come ottenere abbonati su YouTube non è difficile, poiché ci sono molti argomenti su Internet che te ne parlano. Ma tutti concludono su una cosa: avere un buon design del canale, essere costante nei video, posizionarli su YouTube SEO e stabilire contatti. Se lo ottieni, il canale inizierà ad aumentare i numeri.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)