Affrontiamo

La crisi sanitaria causata dal coronavirus Covid-19 ha provocato il caos e il collasso in tutto il paese. Ci sono molte persone colpite che devono ricostruirsi a poco a poco. Come risultato di questa situazione, a movimento cittadino, sociale e apartitico il cui obiettivo principale è mostrare il contributo che il settore privato ha nel recupero della normalità nell'economia spagnola. Il movimento è conosciuto con il nome di Damos La Cara.

Situazione di crisi economica e sanitaria

Non c'è altro da vedere che in tutta la Spagna, L'89% delle aziende è a conduzione familiare e hanno un obiettivo ambizioso che coinvolge diverse associazioni territoriali costituite da imprese familiari. Queste aziende familiari hanno proposto di visualizzare le attività svolte da tutti i soci per dare un supporto generalizzato ai problemi sia sanitari che economici. È un movimento sociale che non smette di crescere vista la grande accoglienza che sta avendo, essendo alla base di un solido scenario per impegnarsi nella lotta per recuperare tutto il terreno che il virus ci ha tolto.

En Diamo la faccia trovato più di 1.400 aziende da tutta la Spagna che si sono unite con l'obiettivo di superare la crisi economica e sanitaria. Occorre tenere conto del fatto che il settore privato è essenziale per risolvere questa situazione critica, poiché il settore pubblico da solo non sarà in grado di subentrare. Inoltre, il 67% di tutti gli impieghi privati ​​in Spagna sono imprese familiari. Questo li fa giocare un ruolo chiave nella ricerca di soluzioni a lungo termine.

Chi compone il movimento Damos La Cara

Questo movimento sociale è composto da tutte le persone che compongono le imprese familiari spagnole. Queste aziende pesano molto sull'economia e sul tessuto produttivo. Le imprese familiari hanno una grande longevità e uno stretto impegno nei confronti dei cittadini. Questo si riflette in maggiore resilienza e solidarietà in tempi di crisi.

La base del movimento Damos La Cara è valorizzare la caratteristica principale delle imprese familiari: la visione a lungo termine. Si deve tenere conto del fatto che i progetti che hanno una buona redditività e risultati soddisfacenti richiedono una visione a lungo termine. Tempo sufficiente per gettare solide fondamenta con una buona struttura che possa essere sostenuta nel tempo. La stragrande maggioranza dei progetti gestiti da imprese familiari diventa monitorati e guidati da un massimo di tre generazioni dello stesso cognome. Ciò implica un impegno nei confronti del cittadino ai massimi livelli in termini di lavoro, ambiente, capitale tecnologico, sicurezza, fiducia, ecc.

Obiettivo del movimento Damos La Cara

L'obiettivo principale del movimento Damos La Cara è riflettere la pluralità dei progetti di impresa familiare. Queste aziende sono aziende secolari che si sono adattate al nuovo contesto economico e alle nuove tecnologie. Per questo, hanno avuto bisogno di diverse generazioni che siano state in grado di migliorare le prestazioni e adattare i servizi per soddisfare le esigenze e le aspettative dei cittadini. Anche parte di questo movimento sono le iniziative innovative che sono quelle che introducono cambiamenti nello sviluppo tecnologico, sostenibilità e internazionalizzazione nelle imprese familiari. Tutto ciò tenendo conto che mantiene la radice e l'essenza locale nel suo luogo di origine.

Un altro obiettivo di Damos La Cara è promuovere lo spirito imprenditoriale delle nuove generazioni, poiché è diventato uno dei pilastri fondamentali per la ripresa della società e dell'economia.

I motivi per cui il movimento Damos La Cara diventa fondamentale sono i seguenti:

  • In Spagna l'89% delle aziende è a conduzione familiare.
  • Il 67% dell'occupazione privata in Spagna è generato dall'azienda di famiglia.
  • L'azienda di famiglia contribuisce al 57,1% del PIL nel nostro paese.
  • La longevità media delle imprese familiari è di 33 anni, mentre nelle imprese non familiari la media è di 12 anni.
  • Le imprese familiari si sono dimostrate le più solidali, resilienti e quelle che hanno investito di più in tempi di crisi.

Uno degli esempi eccezionali di imprese familiari che aderiscono al movimento Damos La cara è il Gruppo Serra. È un'azienda a conduzione familiare che lavora in un gruppo di comunicazione dove ha sede il quotidiano Ultima Hora. L'obiettivo del Gruppo Serra è dare all'informazione il valore che merita senza saturare il lettore sul tema della pandemia. Per fare ciò, fa del suo meglio, adottando tutte le misure di sicurezza per i propri dipendenti e garantendo la corretta trasmissione delle informazioni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.