Le migliori marche della corte inglese

Marchi della corte inglese

il nome El Corte Ingles Ha avuto origine più di 100 anni fa e proviene da una piccola sartoria fondata nel XIX secolo, esattamente nel 1890 a Madrid. Nel 1935, 45 anni dopo la sua apertura, fu acquistata da Ramón Areces Rodríguez, iniziando così la sua storia aziendale.

Dopo diversi anni di evoluzione e crescita del negozio che è passato dall'essere una piccola sartoria a un grande magazzino in continuo aggiornamento e in crescita, che ha il suo marchi propri della corte inglese l'arrivo degli anni Sessanta è stato fondamentale El Corte Ingles, poiché è in quegli anni che inizia la sua espansione su tutto il territorio nazionale, tutto questo grazie all'inaugurazione di centri in importanti città come Barcellona, ​​Siviglia, Bilbao e altre.

A metà degli anni '90 a fase di crescita e diversificazione del Gruppo, subendo modifiche nella posizione di presidenza del gruppo dovute alla morte del presidente originario ma non rappresentando un arresto nella sua crescita, anzi, cercando di essere ogni giorno più forte.

All'interno di questa diversificazione, la divisione department store di La corte inglese, Hanno un'area principale per condurre le loro attività di maggior successo: la moda.

Questa area principale di El Corte Ingles, ha permesso all'azienda di generare nell'ultimo anno un ottimo reddito che ha raggiunto un fatturato di 8.441,5 milioni di euro, che rappresenta il 59% del fatturato totale dell'azienda.

È proprio nell'area della moda che, negli ultimi anni, sono avvenuti i grandi cambiamenti di strategia commerciale introdotti da El Corte Ingles. Nell'ottobre 2013, l'azienda ha lanciato la campagna Premiere il nuovo, con la quale annuncia una generale riduzione dei prezzi della moda e si concentra sui marchi propri.

Con questo movimento l'azienda ha cercato di rilanciare le vendite di moda, colpite dal calo dei consumi in Spagna e da un acquirente alla ricerca di prezzi migliori

Di cosa si tratta?

Taglio inglese

El Corte inglese è una mezzaluna portafoglio di marchi propri con cui si cerca di competere contro gli attuali colossi della moda nel mondo.

Questo tipo di catene verticali ha trasformato il modo in cui la moda viene consumata, non solo in Spagna, ma in tutto il mondo.

Per far fronte a tutto ciò, i grandi magazzini ricorrono all'utilizzo di una gamma diversificata di marchi di tutti i segmenti, specializzati nel lusso o nel prezzo.

In Spagna, che è un paese in cui la grande distribuzione è dominata da giganti come InditexMango o CortefielEl Corte Ingles Ha la capacità di competere nella moda con i marchi di lusso più esclusivi, ma allo stesso modo ha un ampio portafoglio di marchi propri con i quali si avvicina alla maggior parte dei consumatori.

Anno dopo anno, il gruppo di grandi magazzini aumenta e rafforza la propria gamma di offerte a marchio proprio con nuovi lanci, ampliando il suo approccio più vicino alla grande distribuzione nei mercati internazionali, che è Sfera.

Cosa offre El Corte Inglés?

El Corte Ingles ha un portafoglio di più di venticinque marchi propri, con cui cerca di attrarre il pubblico maschile, femminile e dei bambini attraverso tutti i tipi di prodotti che possono essere dalle calzature e accessori alla moda tessile. L'azienda incorpora nuovi marchi propri nel suo portafoglio ogni anno, per citare solo due anni:

  • Nel 2012 ha optato per la moda casual e per bambini con Southern Cotton e Free Style.
  • Nel 2013 ha lanciato la linea Jo & Mr Joe, questa linea è specializzata in borse da uomo, sfruttando e sfruttando così l'evoluzione del consumo di moda da parte del pubblico maschile.

Se ci concentriamo sul settore della moda femminile, l'azienda La corte inglese opera con linee come

  • Zendra, facile da indossare
  • Sintesi
  • Cotone meridionale
  • Amitié, anno
  • Tintoretto
  • Lloyd
  • Formula giovane
  • Classici da studio
  • Costa Verde
  • Linux Essentials
  • Enfasi

Tra i brand di moda femminile spiccano Gloria Ortiz ed Elogy, quest'ultimo lanciato in collaborazione con lo stilista Juanjo Oliva.

Per uomo, El Corte Ingles ha linee come

  • Emidio tucci
  • Dustin
  • hominem

Per il settore della moda bambino, El Corte Ingles opera con

  • Tizza
  • focolai
  • Bassi 10
  • Confetteria
  • Freestyle
  • Fermare
  • Succo di cotone.

Allo stesso modo in cui compaiono i nuovi marchi, anche loro scompaiono. Un altro dei casi in cui è stata cancellata una linea è stato quello di Gals & Guys, che El Corte Ingles lanciato nel 2011 in pieno boom in Spagna il fenomeno Abercrombie & Fitch e che ha cancellato alla fine del 2012. Nei negozi di scarpe sono scomparse linee come Renoir.

Tutti questi marchi sono distribuiti sia attraverso i grandi magazzini del gruppo che attraverso specifici punti vendita di moda.

Negli anni passati, linee come Síntesis avevano solo negozi specifici, ma ora il gruppo ha implementato una rete di negozi focalizzata sulla moda di fascia alta, a cui si aggiungono altri specializzati in determinate categorie, come la lingerie.

Sfera

marchi di corte inglesi

Sfera Nasce con l'obiettivo di trattare con la grande distribuzione della moda, ma deve riformare la sua offerta e la sua strategia per trovare la redditività.

I buoni dati economici a cui ha dato questo marchio El Corte inglese coincidono con la scommessa dello stesso con cui crescere Sfera fuori dal mercato spagnolo.

L'azienda ha stabilito e sviluppato un piano con il quale cerca di avviare una seconda fase di sviluppo internazionale focalizzata su America Latina, Medio Oriente e Asia. Sfera È anche riuscita a raggiungere mercati come la Svizzera.

Con il quale ora cerca di migliorare la propria strategia di sviluppo al di fuori della Spagna, per essere in grado di competere a livello globale con altri rivali come Marks & Spencer.

Novità

Questo gruppo di grandi magazzini cerca di dare una nuova spinta ai propri marchi, con questo prepara il rilancio di Gloria Ortiz, che entrerà nel tessile diventando un marchio di aspetto totale. Allo stesso tempo l'azienda sta effettuando una riorganizzazione dei marchi nei suoi stabilimenti di moda femminile.

Con questo rilancio, il marchio farà il salto oltre le calzature e gli accessori. Con l'ingresso nel tessile di Gloria Ortiz Si può pensare al consolidamento dei marchi propri di altre donne da El Corte InglesCome Sendra o Ed era.

La donna è il pubblico che muove le vendite di moda di El Corte Ingles. I dati della Business Association of Textile and Accessories Trade (Acotex) lo dimostrano, il pubblico femminile nel 2015 ha generato il 37,2% delle vendite totali di moda in Spagna, il pubblico maschile ha rappresentato il 32,1% del business totale e il ragazzo il 13,2%.

Per l'anno fiscale chiuso a febbraio 2015, El Corte Ingles ha fatturato 4.305 milioni di euro grazie a moda, accessori, bellezza e gioielli.

Quella cifra rappresentava il 51,5% dell'attività totale del gruppo. Nei dodici mesi precedenti tale misurazione, le vendite di moda, accessori, bellezza e gioielli da El Corte Ingles sono aumentati dell'11,6%.

Di pari passo con l'impegno per i propri marchi, El Corte inglese Sta inoltre riorganizzando i marchi esterni presenti nei propri stabilimenti moda donna. Questi movimenti rispondono sia all'impegno del gruppo di incorporare nuove aziende sia alla partenza di altre.

Negli ultimi anni, El Corte Ingles ha effettuato un gran numero di movimenti nella sua strategia per il settore della moda, l'azienda ha cercato di competere con le grandi catene di distribuzione scommettendo, prima, sul lancio di Sfera e successivamente con la firma di dirigenti di aziende come Inditex, incaricate di lanciare campagne come Premiere il nuovo, con cui il gruppo di grandi magazzini ha abbassato i prezzi nella moda.

Cos'altro possiamo sapere sui marchi della corte inglese

Marchi di corte inglesi

Questo importante gruppo si è concentrato negli ultimi anni sull'aumento del proprio portafoglio di marchi di moda, scommettendo sia sul consumo di massa che sul lusso. Allo stesso modo, l'azienda ha istituito centri specializzati per uomini e donne che offrono prodotti di fascia alta.

Le  Marchi propri della corte inglese Sono il riflesso della strategia di questi negozi di offrire abiti alla moda per tutta la famiglia a prezzi inferiori a quelli di grandi e famosi marchi.

El Corte Ingles Possiede già un portafoglio molto interessante dei propri marchi e rappresenta un modello di business di grande successo e in crescita che cerca di superare se stesso e i suoi concorrenti attraverso campagne sorprendenti ed efficaci che dimostrano la piena conoscenza del pubblico a cui li indirizza. le esigenze e le richieste dei settori a cui offro, anche se anche agli estremi opposti del mercato.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.